RosAnsia

Never enough, just something

These are challenging times, everyone.

And I don’t really see things improving anytime soon.

They could get calmer, but will they get better?

Will they finally be equal?

Questi sono tempi particolarmente complicati. E non prevedo che le cose miglioreranno a breve. O come diremmo a Napoli, ‘cca ‘e ‘ccose nun stanno bone e nun stanno manco pe’ se accuncià.

Potrebbero calmarsi, ma miglioreranno davvero? Diventeranno finalmente uguali?

By Johnny Silvercloud, under CC BY-SA 2.0

I cannot see the future, but I can tell you that, right now, I have problems sleeping.

You could think I am worried about finding myself in the middle of this crisis. I am.

But what keeps me awake at night is my conscience, asking for more action.

She (it’s a she in Italian) is not going to rest easy. Definitely not from what I am going to write right here.

However, I believe this is going to be a start.

I am gathering information on how to help the Black cause and how to support the Black Lives Matter movement.

You can find part of the information at this link.

In the meanwhile here is what I will be doing.

Non posso vedere il futuro, ma posso assicurarvi che adesso ho problemi a prendere sonno.

Potreste pensare che io sia spaventata nel trovarmi in mezzo a questa crisi. Lo sono.

Ma ciò che mi tiene sveglia la notte è la mia coscienza, che chiede più azione.

Non si calmerà facilmente, e di sicuro non per ciò che sto scrivendo.

Comunque, questo è un inizio.

Sto raccogliendo informazioni su come aiutare la causa afroamericana e come supportare il movimento Black Lives Matter.

Potete trovare parte delle informazioni qui.

Nel frattempo, questo è ciò che farò.

Educate myself/ Documentarmi

I think the first – and most important thing – is to educate myself on Black history and white privileges.

At the same time, learn to recognize and dismantle any internalized racist behaviors that I may have. If unconscious biases are found, you can learn to work on them.

Penso che la prima cosa – e la più importante – sia documentarmi sulla storia afroamericana e sui privilegi di noi bianchi.

Allo stesso tempo, imparare a riconoscere e smantellare ogni comportamento razzista inconscio che io possa avere. Quando un pregiudizio inconscio viene individuato, si può imparare a lavorarci su.

Open my mind/ Aprire la mente

I am ready to unlearn and relearn about this topic, and I am aware that I may not be happy with what I find. I understand that I may not like what I learn about myself in the process. I will probably discover things that I have been doing wrong, and I need to accept that. Sometimes goodwill does not imply a good outcome.

Sono pronta a disimparare ed imparare da capo e sono consapevole che potrei non essere felice con ciò che scoprirò. Capisco che certe cose che imparerò su me stessa potrebbero non piacermi. Probabilmente troverò cose che sto facendo male ed ho bisogno di accettarlo. A volte la buona volontà non implica una buona riuscita.

Support financially/ Supporto finanziario

I am researching what the best way to support this movement financially is. I believe that political campaigns are the most efficient on a long-term basis, but it looks like there are more immediate needs like bail funds or supporting Black shop-owners.

Here there is a list of Social Justice Organizations that we can support.

Sto cercando di capire quale sia il modo migliore per supportare questo movimento finanziariamente. Credo che finanziare le campagne politiche sia il metodo più efficiente a lungo termine, ma ci sono bisogni più immediati come fondi per le cauzioni e supporto a negozi di proprietari afroamericani.

Qui c’è una lista di organizzazioni di giustizia sociale che possiamo supportare.

Be a megaphone and translate the information I gather / Fungere da megafono e tradurre le informazioni che trovo

What’s happening here is not understood that easily on the other side of the Ocean. In Italy, the information that arrives is misleading. Not everyone can read English or uses social media, and mainstream media are not correctly reporting the news.

Ciò che sta accadendo qui non è facilmente comprensibile dall’altro lato dell’Oceano. In Italia le informazioni che arrivano possono essere sbagliate. Non tutti leggono l’inglese o usano i social media, mentre i media nazionali non riportano le informazioni correttamente.

By Phil Roeder, under CC BY 2.0

Finally, as Europeans, we should not hide behind the racism in the USA, believing that we are all friendly and pretty. In Itlay, for example, too many rights are denied, too many eyes are closed. We must fight for more integrating societies everywhere and keep in mind that – now more than ever – we must SHUT UP and LISTEN.

I hope that this challenging situation can be eye-opening and move this country – and the whole world – forward in this battle for equal rights.

Infine, come europei non dobbiamo nasconderci dietro il razzismo in USA, pensando che siamo tutti gentili e carini (“italiani brava gente”). In Italia, per esempio, troppi diritti sono negati, troppi occhi vengono chiusi. Dobbiamo lottare per società più inclusive ovunque e ricordarci – ora più che mai – che dobbiamo STARE ZITTI e ASCOLTARE.

Spero che questa situazione così difficile possa aprirci gli occhi e portare avanti nella battaglia per i diritti di tutti questo paese – ed il mondo intero.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s